Skip to main content

6

Quel che sono
Prendilo adesso
Ti prego
Adesso
Perchè non tornerà più

5

Curiosi i disegni sul tuo pavimento
Sembrano fatti apposta per la mia schiena

Ogni singola lisca schiacciata contro ogni mia singola vertebra

4

Sotto sotto siamo uguali
Tu ed io
Ho il tuo stesso odore

3

Sono la sciagura
Il centro d’ogni tuo male

l’ostacolo
alla tua esistenza
Il premio per i tuoi affanni

Sono quello che non vedi

e tu non conosci
me
né il mio dolore

1

è forse disperazione
il mio cercarti la notte

girarmi e rigirarmi ancora
cercare la tua carne
e sognarne il Profumo

lascio le mie mani scivolare
le labbra si schiudono
e sussurrano cose

immagino il tuo viso
e subito le tue dita corrono su di me
tremano
e con loro trema il mio respiro

al pensiero di te
e di me