Skip to main content

Libro degli ospiti

Scrivi un nuovo messaggio

 
 
 
 
 
 
L' indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
Non inserire informazioni sensibili, il messaggio verrà pubblicato automaticamente.
6162 messaggi.
Mistral pubblicato il 26 Novembre 2022 alle 08:03:
Quando la sera
nessuno ascolta,
nessuno sente,
nessuno sa,
mentre congelo
per una boccata di fumo,
nelle notti più nere
la tua voce mi culla
di poesie disperate

E svanisco nel nulla
non mi sento più le dita
non mi sento più la vita.
Ti penso da distante
mentre un gatto di buio
mi osserva con occhi di miele
come non facesti tu.

E malinconica
ti cerco sul fondo
di un mozzicone ormai spento.
Ma tu non ci sei più,
e forse neanch'io.
Mentre vago nelle tenebre,
mi chiedo: "E se?"

Mi eclisso
come se non ci fosse futuro.

E tremo, inerme
tra le braccia di un altro.
ref da Oslo pubblicato il 26 Novembre 2022 alle 07:09:
Il corpo stendersi a rilento
penosamente sul letto,
le guance espirare e
accostarsi
al guanciale di rame
-stesso colore pelle nuda
sotto un bagliore naturale dispoticamente
tatuata
dall'ombra delle inferriate-
con la coperta vetrata della
vulnerabilità
crepata in alto al centro
altezza quarto chakra.
Renton da Torino pubblicato il 25 Novembre 2022 alle 18:48:
Non esiste crudeltà
più grande
nell'entropia di questo universo
del perdersi
per mai più ritrovarsi
pubblicato il 25 Novembre 2022 alle 00:36:
Scemo chi legge
Hai rotto cretina pubblicato il 25 Novembre 2022 alle 00:13:
Viola, Alice.. sono alcuni dei tuoi stupidi nomi. Come se non ti si riconoscesse… hai rotto
Kei3 pubblicato il 24 Novembre 2022 alle 23:04:
Su cosa state investigando?
Comunque come Federico, Viola non è esattamente il nome! E chiaramente l’anagramma del mio nome non è amarsi.
Kei2 pubblicato il 24 Novembre 2022 alle 22:47:
In realtà, Viola
Kei pubblicato il 24 Novembre 2022 alle 21:49:
Kei saresti la solita che si firmava Alice fino a qualche mese fa qui, e intasavi il mep.
Che noia
R. pubblicato il 24 Novembre 2022 alle 20:28:
Ultimamente sono R.
Sono anche Kei shhh è un segreto
AMR da Milano pubblicato il 24 Novembre 2022 alle 20:26:
Ci chiediamo spesso come sia il per sempre felici e contenti, come sia il pensare di vivere una vita gli uni accanto agli altri guardando assieme lo scorrere del tempo che ci consuma lentamente e allo stesso tempo ci marchia indelebilmente con ricordi che rimarranno per sempre. Vivere con lo scopo di costruire una piccola galassia dove entrambi si possa essere sole e luna, vivendo con l’aura e l’energia che ci si scambia mossi da quella strana cosa che è l’amore. Amare non è un qualcosa di unico e raro, non ha forma, non ha un senso, succede e basta, ti travolge e si fonde all’anima portando cuore e testa sullo stesso piano e scaldati da qualcosa di così potente da non avere barriere per contenerlo. L’amore è follia, è complicità, è sacrificio, è ridere, piangere, urlare e giocare… non sai quando arriva ne quando se ne va, sai solo che se mai lo avessi l’onore di provarlo ti darà un ossigeno diverso, quello che ti permette di volare più in alto delle aquile e di nuotare più veloce dei delfini. Quando ci domandiamo il perché di tanta sofferenza nella vita, si può rispondere in tanti modi, ma quello più sensato rimane “avere la possibilità di amare e di essere amati”, perché solo questo ci lascerà quel vero segno a cui ripenseremo al momento dell’ultimo battito, dell’ultimo respiro. Come sarebbe una vita senza amore e senza le consegue che esso si porta dietro, col sorriso o con la lacrima, ma sempre consapevoli di quello che è stato. Amiamo, soffriamo, ridiamo, odiamo, sogniamo, crediamo, viviamo, ieri, oggi, domani, ma facciamolo, non tiriamoci indietro, non rinunciamo a scoprire il vero senso delle cose e della vita stessa; che esistenza sarebbe senza tutto ciò? Quale lo scopo finale dietro al bene e al male? Io non lo so, ma so solo che non rinuncerò mai a tutto ciò, nel bene e nel male.

Per me, per tutti