Libro degli ospiti

Scrivi un nuovo messaggio

 
 
 
 
 
 
L' indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
Non inserire informazioni sensibili, il messaggio verrà pubblicato automaticamente.
4068 messaggi.
Armando pubblicato il Novembre 6, 2013 alle 8:51 am:
M'ammanto nel nudo della mia ingenuità
e spero che tu capisca,
senza sguardi,
senza parole,
che anch'io fragile non sono.
clover pubblicato il Novembre 2, 2013 alle 8:50 am:
Interruzione
dell'essere.
M.01 pubblicato il Ottobre 31, 2013 alle 12:16 pm:
Sperando che possa essere questa l'ultima volta, chiariamo ancora:

Il Movimento per l'Emancipazione della Poesia non è mai la prima causa di deturpamento di un muro. Attacchiamo le nostre poesie esclusivamente su pareti che sono già state intaccate da altri - con manifesti, tag, ecc.
Ciò che dico si può facilmente constatare dalle foto della Galleria, o da una semplice passeggiata nelle città in cui il MEP è attivo. Ciò che dico non si può confutare.

Aggiungo: quand'anche così non fosse (ma così è.) non ci troveremmo lo stesso nella posizione di doverci giustificare. Abbiamo piena consapevolezza di ciò che facciamo, e sapremmo motivare questo e ben altro.
Ma qua si tratta solo di accuse tendenziose, e così neanche scrollo le spalle, e passo oltre.


( ... Azzelio, ci puoi scommettere! 😉 )
Antonella pubblicato il Ottobre 31, 2013 alle 9:53 am:
Continuate ad impreziosire i nostri muri? Ti piacerebbe ti appiccicassero 20 fogli A4 sul muro di casa tua?
azzelio pubblicato il Ottobre 30, 2013 alle 12:52 pm:
Continuate, vi prego, ad impreziosire i nostri muri.
Stop all'IMBRATTAMENTO selvaggio dei muri pubblicato il Ottobre 30, 2013 alle 11:09 am:
Poesia non e' in contrapposizione a Civilita'. Ed imbrattare i muri delle citta' e' solo ed esclusivamente INCIVILTA'.
Federico pubblicato il Ottobre 28, 2013 alle 12:12 pm:
Poesia non e' in contrapposizione a Civilita'. Ed imbrattare i muri delle citta' e' solo ed esclusivamente INCIVILTA'.
CLOVER pubblicato il Ottobre 26, 2013 alle 6:04 pm:
Se cadi
Ti rialzi
ma ci sono ancora pezzi rotti dimenticati.
13 pubblicato il Ottobre 11, 2013 alle 4:23 pm:
Inrisolto.
Crollo privo di vita
le lacrime cadono
ne sento il singolo colore
distinto nel buio silente.
credevo nel mio mondo,
lo accetto con dolore.
gianlo pubblicato il Ottobre 9, 2013 alle 5:40 pm:
Ansia
Grigio dolore dentro me
Ardente ombra: distruggi
Ogni attimo ti teme.
Tu, silenzio, perche' ruggi?

Ah! Che misera disdetta
Speranza corre in fretta.

Patetica felicita'.