Libro degli ospiti

Scrivi un nuovo messaggio

 
 
 
 
 
 
L' indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
Non inserire informazioni sensibili, il messaggio verrà pubblicato automaticamente.
3784 messaggi.
Alessandro da Palermo pubblicato il Giugno 21, 2020 alle 5:27 pm:
Vucciria

In questo fiume
stretto ti cerco,
fra le onde
un solo riflesso.
Giulia pubblicato il Giugno 20, 2020 alle 11:02 pm:
Al calar della sera

Rimorsi e rimpianti
si alternano ai ricordi
Mi assalgono idee che sfociano in pianti
Spesso sordi
Spesso troppo rumorosi
Mi assale l'idea di lasciare tutto e ricominciare
in un'altra città
una nuova vita.
Giacomo da Lissone pubblicato il Giugno 19, 2020 alle 11:02 pm:
Di fianco

Nel letto steso
dai tuoi regali circondato
accumulati come trofei
di un amore compianto.
Penso, col cuore arreso,
a te, a ciò che sarebbe stato,
a da che parte ti vorrei
ora, se solo fossi qui accanto.
Enoch da Napoli pubblicato il Giugno 17, 2020 alle 11:02 pm:
La falena

Tra tutte Era la più bella
Quando si ergeva in volo per farsi ammirare
Pareva libera come un prigioniero uscito da una vecchia cella
Bastava un solo sguardo per potersene innamorare
E mentre in volo danzava
Un uomo per poco, con un giornale non l’ammazzava
accortasi che era stata giudicata con orrore
Si fece sempre più fredda. Così, lenta
Si avvicinò a qualcosa che potesse darle un po’ di calore
Uccidendosi su di una piccola lanterna.
Alicae pubblicato il Giugno 17, 2020 alle 1:01 am:
Una notte che non è come le altre,
una notte che passerà in bianco
per l'ansia dell'esame di domani.
Lo so, il cento non fa cultura
ma ti fa ottenere del punteggio in più, ad alcuni concorsi, dove anche lo 0,314% è fondamentale.
In mente c'è:
quell'ultima versione di latino, che non ho mai tradotto nonostante l'aiuto della prof... spero mi chieda Seneca, sai che culo?
In mente c'è:
ancora, quell'esercizio di mate di tre anni fa, che non mi è venuto nonostante avessi chiesto la soluzione al prof, quel dannato scalare alpha nella sostituzione non può avere un valore accettabile per ottenere quella soluzione.
In mente c'è: il pensiero di Hegel, la scelta di Kierkegaard, il pendolo di Schopenhauer, la critica alla ragione pura di Kant, e poi letteratura, arte, fisica, storia, inglese e/o la storia inglese una confusione assurda questo c'è in mente.
Menomale che tra questi pensieri spunti anche tu,
in questa notte che dovrebbe portare consiglio.
Narciso da Bologna pubblicato il Giugno 17, 2020 alle 12:25 am:
Sappiate che ci proverò
Narciso da Bologna pubblicato il Giugno 17, 2020 alle 12:25 am:
Torno a fare poesia
Perché leggera
E innocente
Ho riscoperto l'amore
Per il quale scrivo aprendo il mio cuore
E il mio dolore profondo

Il dolore di una vita
Che mi ha fatto abbandonare la famiglia
Scappando come un ladro notturno

Il dolore di chi
Non comprende le basi
Ma empatizza con i segreti più profondi e complessi delle persone
Cogliendoli prima di loro

Il dolore di chi vede
Nell'astrattismo
Le sue risposte.
giulia da Milano pubblicato il Giugno 16, 2020 alle 2:09 pm:
03:26 A.M.
ancora non riesco a dormire.
lo scroscio della pioggia mi rilassa
conta i battiti del mio cuore frenetico
che naviga in un mare di rabbia e alcol
congelato dal vento che esce dalla finestra maledetta, mezza aperta, mezza chiusa.
il congelatore che fa un rumore monotono e trattiene in mio corpo ormai sfinito.
non riesco neanche più a ragionare bene, non voglio pensare a nulla
nulla
non so di chi fidarmi, neanche dello stendino, che appena lo tocchi fa
tin
una luce di speranza da quel tuono da cui inizierà una bufera, uno scatto, un barlume e poi
buio
Clelia da Monterotondo Marittimo pubblicato il Giugno 16, 2020 alle 10:44 am:
La soffice certezza dell’essere
Essere umano
Essere qualsiasi
Essere uguale
E la bellezza del diverso
Reciproco
E vivace
Soffocato da un sentimento
Che incita all’odio
E che non vede
La bellezza
Delle sfumature.
Natzska da Varese pubblicato il Giugno 15, 2020 alle 11:34 pm:
Crepitano le nuvole sbriciolandosi
sotto il mio sguardo.
Affranta la pioggia precipita sui miei palmi.
Il mio silenzio è urlato, il mio urlo perduto
dove c’è solo attesa ,
dove c’è solo
attesa