Libro degli ospiti

Scrivi un nuovo messaggio

 
 
 
 
 
 
L' indirizzo e-mail non verrà pubblicato.
Non inserire informazioni sensibili, il messaggio verrà pubblicato automaticamente.
5495 messaggi.
Jiulia Priscilla pubblicato il Luglio 18, 2016 alle 4:34 pm:
Sono pazza, ma di razza
Ho perso tempo nella piazza
Prima di trovare la saggezza
Ma ora vado con fierezza,
Lenta vago con scioltezza
Niente più mi importa,
Da quanto ho capito che della vita
La morte, è l'unica certezza
schoenobates pubblicato il Luglio 17, 2016 alle 3:11 pm:
Danzavo, naufrago nella corrente,
Cercando di afferrare con mano
Le flebili farfalle della mente
Sopra quel salato scoglio lontano,
Adombrato come un tuo sorriso
Trattenuto sul bordo dei denti
Immaginato su un vuoto viso
E miriadi di voci provenienti
Dal buio e cristallino cielo
Dicevano di lasciarmi andare
Ma chi lo può sapere davvero
Se sotto mi aspettava il mare?
T pubblicato il Luglio 14, 2016 alle 9:57 pm:
Mi fa girare questo vuoto, mi soffoca questo spazio.
Come una cerniera fusa, colo l'ago ed il filo sulla mia bocca, e come tu silente imponi, evito i problemi, evito le grida, ma nonostante ciò sono tutte più forti di prima.
Ma perché io che crebbi in queste mura non sono al livello di questa assurda cima?
Federico Forgione pubblicato il Luglio 13, 2016 alle 11:07 pm:
Piazza della libertà

Macchine, cani, rumori, passi
Vicini ma soli, vento, freddo, pelle
Fumo, fuoco, cenere, luci
Movimento incessante quiete
Mani, biciclette
Oggi no, forse domani
Minuti, ore
Notte, veglia, sonno insonne,
Preghiere, fanatici, sognatori
Liberi ma imprigionati in un mondo monocromo
Matilde B. pubblicato il Luglio 11, 2016 alle 4:56 pm:
FOBIE

La luce è chiarezza, forme definite, messa a fuoco nitida, per questo la rifuggo.
La notte ti rende invisibile se ti adatti. La notte: consigliera e amica, che ti inviluppa e ti dona rifugio.
Ho paura della luce e di sovente mi scopro a bramare un mantello che mi renda impercettibile ad ogni sguardo umano, che mi violenta scrutandomi. Mi sento nuda poichè questi sguardi possono generare opinioni: 100 persone, 100 giudizi: disapprovazione, attrazione, curiosità, pena profonda, soggezione. E allora vorrei interamente coprirmi, per non mostrarmi così. Vulnerabile. Sono adatta a vivere qui con voi tutti? Se a volte mi assale la paranoia, nata da uno sguardo, una parola, un gesto, dato che io non ho spirito di improvvisazione, mi colgono impreparata: non ho ancora scelto uale atteggiamento "indossare".
Dinvisibili pubblicato il Luglio 6, 2016 alle 8:43 pm:
Sì? Dimmi...
55 pubblicato il Luglio 6, 2016 alle 2:25 am:
Dinvisibili...
schoenobates pubblicato il Luglio 4, 2016 alle 5:46 pm:
Delicato oltre incanto
È il cadavere della pioggia
Che ci lascia negli occhi
Fuochi artificiali e stelle cadenti
Dentro quest’ultimo frenetico giro di giostra
Che si accinge a smontare
Verso lidi a noi ancora conosciuti
Verso un campo di grano
Verso l’impronta nella marea
riccardo pubblicato il Luglio 4, 2016 alle 1:04 pm:
uno sguardo interessato
un viso ritrovato
non nascondere le tua passioni
ne faremo le nostre prigioni
io mi chiamo lucilla pubblicato il Luglio 4, 2016 alle 1:01 pm:
Non so più distinguere il sogno e la realtà.
Ho paura di farmi male.

E se prendessi un coltello adesso in cucina
potrei perforarmi il petto o tagliarci il pane.
Preferirei un gelato affogato con il mio sangue
Vorrei donarlo a te in cambio del tuo amore .
Disprezzo la tua insicurezza perché è la tua arma
E mi perfora ogni volta che ti chiudi a guscio
Dinnanzi a me .