Disegno dal vero

Peccato tu non possa essere

il mio bianco sentiero

Peccato io non possa seguire

la rotta da te tracciata

in acrilico rosso volitivo

 

Mea culpa averti incontrato

prima di conoscerti

Mea culpa aver bramato

che le tue mani disegnassero il mio volto

che la tua accortezza fosse rivolta a me

 

Dovrò tratteggiare una nuova direzione

per placare la mia libido

contornata di nero carboncino

Dovrò lasciare che tu sia una sagoma lontana

appena abbozzata con impalpabile fusaggine

per smettere di desiderare solo te