Giuda

Dovrebbero legalizzare la verità,
cosí potrei urlarti in faccia quanto mi piaci
e come i tuoi occhi mi ricordano il lago
dietro alla casa dove sono cresciuta
che era freddo e putrido,
ma che d’estate si ricopriva di ninfee.

Se condannassero i bugiardi
io sarei la prima
perchè sono sempre vissuta in città,
con niente altro che metri e metri
di cemento tutto attorno.