Still ill

Inquietudine che mi culli

Tra la debole luce di una candela consumata

E un vecchio vinile degli Smiths

Ti incespichi tra le ragnatele del soffitto

Ti nascondi dietro le tele dei miei quadri

Poi scompari

Quando non ci sei ti dimentico

Ma è sempre breve quel momento

Perchè violenta ricompari quando

L’inverno inizia e l’amore finisce.