Sono segreto controvoglia
E gli altri anche mi restano
Nascosti.

Le parole, ostiche
S’infrangono
Inutili sul greto
Spogliate, pestate
Spezzate.

Solo sassi sporchi
E sassate
Reali.
Scorre ancora il fiume qui innanzi.