La Materia Fecondante dei Fiori

Vi apparirò impopolare,

Ma questo polline,

Che s’infila nelle narici,

Danza brillo nell’aria,

V’infastidisce nel sole,

È per me una libidine