Skip to main content

Socchiudo le palpebre
ma non ti allontano, anzi
più caso faccio alla disturbata
circolazione interna alterata
come un’ostruzione alla viabilità perfetta

cos è questo masso in autostrada?
passandoci sopra lo inglobo stile videogame
e pur avendo una cosa in più nel cruscotto
derubato mi sento.

c è uno spiffero fra i cristalli
il masso maleducato
è entrato bussando poco
prepotente, ma son testone
e mi lancio in corsa per non farmi un favore

sbatto la faccia e rotolo
più volte straccio i rimasugli
di stracci che mi porto
fiero. di più ora, con le bucce che il caldo fonde
al catrame. ed il mio
sangue, finalmente
esce fuori dai cazzi miei