Addio Alessandro mio

Mi scivoli via come sabbia
in un pugno schiuso al vento.

Ogni granello siamo noi
tutto di noi
e io li vedo tutti volare via
minuscoli lontani all’orizzonte
seppellirsi nell’Infinito Blu
infine giacere sul fondale
in un silenzio di morte
mentre la corrente li mesta
sul fondo e sul cuore.