Cadere in una pozza e ritrovarsi in mare

La luce di questo sole mi sfregia la pelle,
Gli occhi della notte han voglia di vedere,
Se alle stelle potessi dare un nome,
Le chiamerei come gli attimi che ho perso.

Steso su un prato sfiorito,
I petali sono solo un ricordo,
La brezza soffia fredda,
Come le ultime parole di un soldato.

E se ogni passo che ho fatto,
È servito per incontrar me stesso,
Nella pozza il riflesso.
Ammiro l’orizzonte dal mare.