Che senso ha

Finisco, attonito, giornate insolite,
festeggio immobile serate logore
definendo punti, instabili,
solide basi dell’esistenza sfibrate,
gettate in un vuoto, cronico.
In che attimo l’insipido
diviene sciapo
e l’ozio diventa noia?
Quando l’amore รจ sesso,
ed il viaggio, inerzia?

F.84