Qui ed ora
morte all’appiattismo;
io, vivo,
ego, ti sfido.
Qui ed ora
semplice, stupido?
Godi di ogni respiro
come se fosse l’ultimo.

Io trovo me stesso
in mezzo al deserto
immenso nel sole
divento di luce
strazio le cose
piego le voci
mondo ti ho perso
mondo ti ho preso.