Cordoni argentati

So che tocco rami non miei

che logoro cordoni argentati altrui

ma esiste un luogo in cui tutto è concesso

pure l’amore.

D.125