Corpo mio

Dove sei

Perché taci

Ti maltratto

Mi compiaci

 

Non ci sei

Non ti credo

Non ti sento

Ma ti vedo

 

Sei un automa

Un recipiente

Io ti chiudo

Non esce niente

 

Se potessi

Abbandonarti

Lo vorrei

Ormai è tardi

Allora abbracciamoci

Siamo uniti

Riconciliamoci

Niente più liti

Noi divisi

Siamo uguali

Ugualmente solitari

 

Lo senti questo sole

cocente?

Questo freddo

scadente?

Rieccoti, fratello

Chi siamo noi, veramente?

V.56