DISTANTI

Distanti come Reggio e Messina.

Due città che si guardano,

ma non si vedono.

Come Reggio e Messina,

divise dal mare.

Noi, divisi dal niente.

Distanti.

Da passi non fatti

e parole non dette.