Esperar

La parola che preferisco

della lingua spagnola

è senza dubbio

“esperar”.


Perché l’attesa è anche speranza, 

e la speranza è sempre attesa.

A.127