Everest

Buio scalatore
di un corpo di roccia
che sprofonda morta
in una pozzanghera di petrolio.
Luce sciatrice
che scivola via
da un corpo freddo
su cui non smette di nevicare.
Occhi non vedenti
che nessuna lente guarirà
perché velati
da acqua salata.
Ghiaia cadente
sgretolata da un terremoto
che scuote il petto
e smorza il respiro.
Tu sola
isola
isolata
desolata.

G.200