Falena

Mani di falena

contro le tue luci

tremanti, disperate

chiedono d’abbandonarsi,

si ritirano colpevoli,

tornano esauste

di nuovo

sempre.