Fingimi

Finsi d’esser mago
nell’incantare i tuoi occhi.

Finsi d’esser domatore
nell’ammaestrare la tua lingua.

Finsi d’esser io
nel compiacere le tue parole.

Eppure oggi
fingo tuttora
d’esser tuo

mentre ancora devo capire
a che finzioni volgono
le tue realtà.