Giallo grigio

Fantasma giallo

nella strada grigia

tra persone grigie

con facce grigie

vestite di nero

occhi spenti

cielo chiuso

casca a pezzi

asfalto lucido

commosso di morte

piange il tempo

come chi lo vive

 

Ma lui no

lui corre controvento

le ruote ridono quando schizzano le pozze

sotto l’impermeabile giallo

non c’è posto per il pianto di cielo

è un fantasma vivo

in un mondo di morte.

Non appartiene