Skip to main content

I ricchi non fanno rumore

Ti penso spesso a Roma Nord,
dove il silenzio è greve:
non ci sono le telenovele dei vecchi,
non c’è il tram 19 con i suoi cigolii;
a Roma Nord c’è qualche grado in meno,
ci sono persino i cipressi,
le donne si scostano i capelli dai lunghi colli abbronzati,
per aperitivo il Franciacorta,
c’è una fioraia all’angolo della mia via,
quassù a Roma Nord.
È una fioraia bianca e italiana,
non è un ragazzo del Bangladesh che guarda video
o una grassa signora indiana.
Chissà se la bianca fioraia
difenderebbe il panettiere da un rapinatore,
come successe laggiù a Roma Sud.
Eppure le cacche di cane ci sono anche a Roma Nord,
la gente ha gli stessi irrisolti di sempre,
eppure ho gli stessi pensieri quassù a Roma Nord:
mi chiedo se mai tu mi pensi la sera
socchiusa raccolta indifesa in attesa,
quassù a Roma Nord.