Il Giorno

Di quali verità ti fai custode?

Tu, pallido sudario

non più biancovestito

del Pantormo meriggio.

 

Non fosti forse motore immobile

di fugaci speranze?

Ché togli dal travaglio

l’umane e lasse genti

 

Se poi al diman risveglio

Chino tornerà ’l capo?