Il ritorno della strega

Il ritorno della strega è arrivato

come sempre nel segno della pioggia

Scaldandoci nel falò delle nostre vanità

ci immaginavamo come stelle distanti

 

Cazzo! avrei dovuto provare almeno

una minima forma di disperata resistenza ma…

all’improvviso mi hai disarmato

con quel tuo sguardo alla Johnny Cash

 

Mi hai fatto sognare una fuga dalla polizia

e un travestimento da fuorilegge

Noi due a ridare vita a questo deserto

di cactus bombe inesplose e divinità morte

 

Ci sentiranno arrivare da molto lontano niña 

con la nostra dolcezza protetta dalla Jolly Roger

mentre urliamo come bambini ubriachi

le canzoni dei pirati del mare del Sud

 

O forse ci basterà solo guardarci negli occhi

nel lusso sfrontato del nostro silenzio