Il santo peccato

Prendimi qui
ora
fai che il mio sangue
macchi le lenzuola
lo voglio vedere
purpureo
in una grossa chiazza
indelebile.
Strappami via
la mia candida innocenza
e osservami
priva di ogni pudore
ascendere al cielo
e tornare tra le tue braccia.
Sporcami in quel modo
che ti fa venire voglia di lavarti
solo per poterti sporcare ancora.