Il sogno della sera

Mi piacerebbe che il mondo, me escluso,
Si congelasse di un tratto
E per un anno intero, un solo lungo anno,
Mi lasciasse riposare.

Potrei mangiare il cibo che trovo qua e là,
leggere ogni libro a disposizione.
Camminando lentamente
Potrei arrivare fino al mare.

Poi, invecchiato di un anno, potrei assistere
Al lento scongelamento del mondo.
Certo, ci sarebbe molta erba da tagliare 

E coloro che si sono congelati
Durante l’aperitivo, sarebbero tristi
Di trovare ghiaccio sciolto nel bicchiere.