IV

M’ero assorto
nei libri
quando il richiamare
del rimbombo
mi portò alla finestra.
Lo sciame scuro s’avventava sulle case
e io ne se sentivo l’odore
fresco e aspettato.