Lady B.

Nello squallore
di quei visi ingordi.
Di anime nere
profuse di principi
d’odio e discriminazione.
Fra barbariche voci
di rumorosi estranei
io ti trovai.
Ero solitudine
nel bel mezzo della festa.
Ero timido,
silenzioso,
ed estraneo dal mondo.
Eri tutta un sorriso,
– disarmante –
Ed io ch’ero rosa senz’acqua
non appassisco più.