me

sento il tuo respiro
sulla via vicino
sono confuso,non vedo bene
il mio cervello narcotizzato
ti perde in qualche garbuglio
strano della vita
eppure piano piano ritorno
a fatica a ciò che desidero
a sorprendere l’altro non è
una buona idea, verità si cela
e te ne puoi anche dimenticare
una bugia va sorretta a fatica
e portata avanti
questa è la mia occasione per morire
non voglio nessuno al funerale
perchè rinasco subito dopo

F.78