Ovunque proteggi

Continuo a scriverti lettere d’addio ogni giorno

lettere che so non spedirò mai

preghiere incendiate nella vasca da bagno

offerte all’altare dei tuoi oggetti smarriti

 

Ormai do fuoco a tutto amore mio violento e disadorno

alle nostre mappe che non rivelano nulla di buono

alle tue foto di nudo alle mie bugie di seta

al mio orecchio di Van Gogh alla tua storia segreta

 

Al nostro nada del nada nel nada

al futuro che non smettiamo mai di perdere

al mio vizio che ha il tuo sorriso

a questo film bellissimo ai titoli di coda

 

Mi hai insegnato tu ad accendere un fuoco

Facendo scintillare le nostre ossa come fiammiferi

per tenere lontano tutti i marabù

dei nostri cattivi sogni ad occhi aperti

 

Ma ora che si sono realizzati

io posso solo ridere piangere e sperare

che i pazzi e i poeti siano davvero

protetti dalla luna e dalla buona sorte

 

Buon viaggio mi vida ovunque tu vada

ovunque proteggimi ovunque ti proteggerò

U.02