PARHOLE

C’è da combattersi 

Tra l’aversi e il sentirsi 

Il sapersi necessariamente distanti 

Il volersi incessantemente costanti

Che vuoi che ti dica oltre gli sguardi mai persi?

Cosa sarebbero le parole se non un inutile trattenersi?

Ed ora,

continuo a farlo qui.

D.129