Ph.

Tu

come altri

mi guardi

ma non mi vedi.

Semini musica e risa

 fraintese 

mi guardi

e ritagli immagini

di me

che non mi vestono,

non mi vedi.

Mi guardi

e decidi che

non ho nulla da darti

nulla di me ti può arricchire.

Mi guardi,

indosso l’abito di preconcetti che hai cucito

volto le spalle e vado.

Ora vedi.