Vorrei insegnarti qualcosa,
ma non l’ho mai imparata,
dirti che la poesia va letta
e non ascoltata,
ma non saprei spiegarti
il perché delle cose
delle corse affannose
dell’emozione che scorre
in vene da esporre
come trofei di caccia
in cima a una torre.
Vorrei insegnarti ma
l’unica cosa che ho imparato
è la relatività nella mia testa,
cesta di pensieri in festa
dialogo armonico
di tempesta