Skip to main content

Quella cornamusa chiamata Fegato

Un giorno si svegliĆ² e si accorse
di avere il fegato colmo di libri
l’istinto gli disse di partire con l’orizzonte,
quel suo condannante tramonto e promesse.
Poi si rimise
pur avendo sempre
il futuro colmo di orizzonti,
segnanti tramonti
e rampicanti promesse.