Questioni di vi(s)ta

Ti conosco bene

anche se non ti vivo.

Ti guardo negli occhi specchi del tuo essere:

in uno vedo te

nell’altro me

da nessuna parte vedo un “noi”.

Non ti conosco bene,

anche se ti vivo ogni ora,

di giorno nei miei pensieri

di notte accanto a me fino al mattino

ma poi mi sveglio e torno ad esser solo.

Eppure ci avevo visti così bene,

insieme in una pindarica storia d’amore

ancora non scritta

ma recitata in malinconici film

e cantata in strofe sollievo dell’anima.