Roma Termini

Roma termina
la mia agonia
o la inizia.
Scendo a Termini
scendo a patti
con quel treno che parte troppo in fretta
mentre io leggo il tabellone,
mentre io prendo un caffè al bar,
mentre io aspetto di vederti in ogni volto,
mentre io non so leggere i numeri del binario,
mentre io ho paura dei posti affollati,
mentre io penso a mia madre che non sa,
mentre io sono una bambina,
mentre io mi sento grande,
mentre io mento.
Mentre io mi guardo attorno
perché a Termini non ci sono mai stata.