Senza preavviso

A volte vorrei

senza una parola,

un preavviso

presentarmi da te

dirti

vieni che scappiamo

perdiamoci e balliamo

che la terra sotto ai piedi

trema e non voglio cadere

quindi rendiamoci stabili

sull’instabilit√† del mondo

spostandoci

da un piede all’altro

ma tenendoci

le mani.