Skip to main content

Solitudine

Solitudine mia,

chiudi queste porte

e fammi sentire

la compagnia di chi

se ne è ormai andato.

 

Mi manca l’imbarazzo

del puzzo in bagno

 

Tu, Solitudine mia,

sporca le stoviglie

e fammi conviviare

con chi non ha

più nulla di dirmi

 

mi manca la noia

dei guanti in gomma stretti

 

Oh, Solitudine mia,

toglimi tutti i sensi!

non voglio più soffrire