Sweet sixteeen

Io so che lì c’è qualche anima che brucia,
qualche stella che cade per non star ferma,

ma non credo anch’io nei vostri miti,

non ho i vostri stessi occhi schietti.

La verità è:

 c’è un cavallo matto

e corre,

corre,

ma è sempre lì.

Non conosco il vostro ordinario,

maledetto!

C’è un assomigliarsi che ci fa liberi

ma in ogni fiato una poesia che brucia.