Skip to main content

T.23

Sono T.23
Dopo 45 anni sono stato battezzato di nuovo.
Rinasco.
Sono il frutto di un equivoco.
Ero destinato ad essere una donna per accogliere i problemi degli essere umani.
Sono nato uomo e li ho creati.
Sono T.23 finalmente (inutilmente?) e forse ho un’altra possibilit√†