Tra i libri impolverati…

Cerchi, tra i libri impolverati

sul terzo scaffale vicino la porta,

la verità celata nei profondi rumori.

Veneri quei poetucoli dimenticati

che nella parola hanno nascosto

i loro più grandi dolori grandi.

Sbuffi, non trovi altro che nero

inchiostro nero su candide pagine,

e ti macchia la fronte con mille e

altri mille dubbi, orfani di ragione.

Erediti i figli abbandonati dell’uomo:

rapito per scelta dal fugace attimo,

assente all’appello della Storia.

Sopporti così, per puerile decisione,

la famelica necessità di ricercare

la verità celata nei superficiali silenzi.

G.209