Tremendi asintoti

Lasci che la testa mi penda giù

che il lampadario mi inghiotta le vene

che le nostre rugiade siano

tremendi asintoti.