Vent’anni

Refrattario ad ogni sensazione
più nulla mi scalfisce.

 
Solo una sterile apatia
che mal celo
dietro sorrisi forzati.

 
Ed è come esser morto.

L.46