VII.

A te

che hai visto in me

musei

dove io ho visto solo

corridoi vuoti.