XXV APRILE 2020

Una canzone suona per le strade
Una voce leggera intona le parole
Intrise della nostra storia
“O partigiano, portami via”
Ti prego di lasciar fuggire
Questo uccellino dalla sua gabbia
Dammi oggi la mia libertà
Fai che questa primavera fiorisca
Ed un vaccino ci renda immuni
Da ogni male che vive sulla terra
“E se io muoio da partigiano”
Lasciami volare libero nell’aria
Che oggi è più candida di ieri
Ripulita dalle nostre scorie
Fai che mi inebri come in passato
E che io possa riposare in pace
“Sotto l’ombra di un bel fior”
Perché ora il sonno è inquieto.