yours

Mi manca, mi manca maledettamente sentirmi tua.
Aspettarti.
Seduta qui,
con lo sguardo fisso sul niente,
io non so che aspettare,
io non aspetto nessuno
se non vieni tu.
Ed il vuoto che lascia
non aspettare piu’ nessuno
non si descrive,
strugge e distrugge.
E tale distruzione non e’ contemplata da alcuna parola ancora esistente
Mi manca, mi manca maledettamente sentirmi tua.
Aspettarti,
guardandomi intorno
sorriderti mentre incontro i tuoi occhi tra la gente che mi hanno gia’ trovato.
Tu che mi trovi,
persino quando mi perdo.
Lasciarmi trovare,
scegliere i nascondigli piu’ semplici,
quelli in cui verrai a cercarmi e lo so.
Sapere che verrai.
Mi manca maledettamente sentirmi tua.
Conoscere il filo che ci lega,
non sentirmi sola mai,
sentimi tua,
solo tua,
notte e giorno
passi falsi e passi di danza
tra la gente e in un angolo al buio
Mentre ora sono qui,
e tu non vieni
e io non ti aspetto
mente ti cerco ancora
con la flebile fiamma di un’illusione
tremenda.

G.125