Chiuso appare

Cieco, Bloccato.

labirinto di scelte

Sordo, triste

Impotente e condannato

Fermo resto, Muovendomi con loro

Insieme e da solo

Chiedendomi il perché.

Scappo senza meta, Corro senza tregua

Mi adeguo, mi adatto.

Corro e mi ferisco

La lama è indolore

La vita una sensazione

Ora di falso

Ora di sbagliato

Senti il demone?

Urla, mi prega!

Mi graffia

.

.

.

…Mi consola