Skip to main content

Penso nel trapianto di far testo punteggiatura; rigetto.
ci hai messo poco per dimenticarmi, una vita per dimenticarci
Lei vestiva petali di rosa, ammirava le mie spine e mi amava col sangue.
Serenità! Ti presti solo all’innocenza, beata inconsapevolezza d’una vita frivola.
M’infrango tra gli scogli del caos, vetri rotti in un putridume d’anime.
la paura ci circonda, ma non ci tocca
C’è così tanto amore da dare, ma nessuno pronto a riceverlo.
Mi eccito su labbra; Aurore.